Vai al contenuto principale del sito

Strutture ricettive vs OTA: scopri quanto valgono di più le tue prenotazioni dirette!

Le agenzie di viaggio online o anche dette OTA (Online Travel Agencies) sono per alcuni una fonte di reddito non trascurabile, ma per molti altri queste rappresentano un intermediario in più all’interno del processo di prenotazione cliente-struttura turistisca.

 

Sebbene il vantaggio di un OTA per il viaggiatore equivalga alla possibilità di comparare più strutture dallo stesso portale e di consultare, allo stesso tempo, le loro recensioni, ciò non impedisce agli utenti di recarsi sul sito della tua struttura e di effettuare le loro ricerche da quest’ultimo supporto.

 

Il tuo obiettivo è dunque il seguente: approfittare delle visite che ricevi sui portali delle agenzie di viaggio online per invogliare gli utenti a prenotare direttamente tramite il tuo sito web.

 

“Si stima che la percentuale di prenotazioni effettuate sui portali turistici e poi cancellate superi il 20% del totale. Mentre le cancellazioni dal sito ufficiale sono molto inferiori.” (Sondaggio a cura di Dohop)

Ecco perché le prenotazioni dirette hanno un valore più alto di quelle intermediate, ed è importante riprendere il controllo della tua comunicazione digitale seguendo i consigli qui sotto esposti..

Un’offerta chiara & trasparente

 

  • Mostra le tariffe & proponi una prenotazione online

Durante la conferenza Totec (tourisme technology conference) che ha avuto luogo a Parigi il 5 dicembre scorso, Nicolas Salin, fondatore dell’applicazione VeryLastRoom condivise il suo punto di vista “Quando visito i siti delle strutture alberghiere, sono stupito di non vedere i prezzi. Penso che il loro tasso di conversione debba essere catastrofico!” e non ha tutti i torti. I clienti considerano il prezzo come l’informazione essenziale numero 1 sul sito web di una struttura ricettiva. (fonte:coachomnium) É d’obbligo, quindi, per una struttura ricettiva di mostrare chiaramente le sue tariffe e rendere la sua offerta il più visibile possibile.

Un sito vetrina non basta più quando sappiamo che la quasi totalità dei clienti (95%) pensa che un sito web alberghiero debba assolutamente offrire la possibilità di prenotare online e in tempo reale.

Esporre i propri prezzi è un bene , agevolare le prenotazioni lo è ancor di più! Poiché alla fine i clienti che consultano questi portali sono certi di poter prenotare online.

 

  • Ottimizza il percorso cliente per favorire la prenotazione

Sempre più strutture alberghiere utilizzano strumenti di prenotazione online, ma la semplice integrazione di questo software al tuo sito basterà ad attirare un cliente a prenotare? In effetti, occorre poter arrivare fino alla fase della prenotazione…

Vi è un’ulteriore osservazione di Nicolas Salin che mette in rilievo un altro “problema”: “ Le strutture ricettive devono facilitare la prenotazione diretta sul loro sito, le quali si lasciano prendere da una vena ispiratrice e trascurano l’efficienza in termini di percorso-cliente.”

L’idea è dunque quella di avere un sito che faciliti e stimoli il compimento di un’azione. Questo grazie alla presenza di pulsanti di azione sui contenuti, di formulari di prenotazione su tutte le pagine, delle tariffe e, per completare il quadro, la presenza di una navigazione fluida e intuitiva.

 

 

Le visite dei siti delle strutture alberghiere supera le visite delle OTA: il 60% contro il 47%

 

 

  • Fornisci una presentazione accurata della tua struttura

D’altronde, è evidente che su un’agenzia di viaggio online l’identità dell’hotel non è ben esplicata, se non per nulla, dato che tutte le strutture vengono presentate allo stesso modo, senza alcuna possibilità di personalizzare. É proprio qui che tu, in quanto struttura turistica, puoi e devi fare la differenza: offri una scelta unica di servizi personalizzati.

É primordiale doversi dotare di un sito che rispecchi la propria immagine, mettendo in risalto le immagini di qualità e offrendo contenuti a valore aggiunto come le attualità, le promozioni, le attività nelle vicinanze o ancora, il patrimonio e le ricchezze storiche e naturalistiche della tua zona. Tutti questi elementi rendono il tuo sito un luogo speciale ed esclusivo. In questo modo chi ti sceglie non sarà spinto a prenotare in un altro hotel solo per il prezzo. Se poi certi servizi sono riservati solo a chi prenota direttamente, l’utente avrà un motivo in più per farlo sul sito.

Un’offerta accessibile:

 

  • Sii “mobile”

Sito mobile, applicazione smartphone: le OTA han capito bene che per toccare i turisti di oggi occorre esser presenti su un insieme di canali.

Prendiamo un esempio. Mi trovo su un treno e sto comparando dal mio smartphone su un’agenzia online i Bed & Breakfast, in vista delle mie prossime vacanze. C’è una struttura che mi interessa particolarmente e decido di accedere al suo sito per ottenere maggiori informazioni. Quando arrivo sul sito, ecco quello che potrebbe accadere: la pagina non è leggibile poiché il sito non è adattato al formato dello schermo del mio smartphone. Devo quindi usare lo zoom per allargare e restringere la pagina. Ne traggo le seguenti conclusioni: esperienza cliente negativa, passo dunque al sito dell’hotel concorrente.

In effetti, il 40% degli utenti si rivolge a un sito concorrente se deve sforzarsi di leggere e capire il tuo sito dal suo smartphone. Eccoti, dunque, spiegata l’importanza di avere un sito web accessibile anche tramite smartphone e tablet!

 

  • Sii “social”

Lo sapevi che il 22% dei turisti trovano le loro idee per i viaggi grazie ai social networks?

Un’applicazione Facebook può rivelarsi interessante per captare questo target e invogliarli a prenotare direttamente sul tuo sito internet (integrato al social networks, per esempio)

 

 

Esempio di un’applicazione Facebook per Hotel

 

  • Rendi più evidente la tua struttura su Google

Quando un utente effettua una ricerca su Google per visitare il tuo sito, occorre che riesca a trovare questo sito… Le agenzie online sono colpevoli di accaparrarsi quelle parole chiave che consentono di far vedere in primis la scheda dell’hotel sul sito dell’OTA e poi il tuo sito.

Tuttavia, affinché l’utente abbia la scelta se cliccare sul tuo sito o su un link sponsorizzato dall’OTA, occorre che il primo appaia tra i risultati di ricerca! Per questo non puoi sottostimare l’importanza del referenziamento naturale. Rinomina le tue foto, inserisci delle parole chiave, fornisci un contenuto di qualità e aggiorna regolarmente il tuo sito.

D’altronde, non è impossibile ottenere maggiore visibilità. Per ottimizzare la tua presenza nei risultati di ricerca è importante essere presenti su Google Local (precedentemente Google Address). In questo modo la tua struttura può apparire geo-localizzata sulla carta.

Allo stesso modo, la visita virtuale Google aumenta la visibilità sulle ricerche locali!

Se desideri saperne di più, non esitare a contattare il nostro team di consulenti!